Dove siamo

Social

Le strutture sanitarie rappresentano un insieme di ambienti ognuno con specifiche richieste di pulizia, di lavorazioni speciali, di caratteristiche di antistaticità e conduttività elettrica. Le pavimentazioni devono rispondere alle esigenze di grande resistenza, di facilità di pulizia, oltre alle particolari richieste di cromoterapia.

Le pavimentazioni consigliate per gli ambienti sanitari, sono quelle in PVC. Con questi pavimenti è possibile realizzare raccordi tra pareti e pavimenti, in modo da consentire la perfetta pulibilità ed eliminare angoli che sono ricettacolo di batteri e sporcizia; è possibile termosaldare le giunture in modo da garantire una superficie perfettamente sigillata, e non richiedono ceratura in quanto la superficie ha già dei trattamenti specifici o uno strato di PVC puro e trasparente che dona al pavimento anche un’estrema resistenza.

Per le caratteristiche più attente alla conducibilità elettrica, sono i pavimenti per i REPARTI OPERATORI, RISONANZE MAGNETICHE e TAC. Questi ambienti richiedono le stesse caratteristiche dei pavimenti in PVC, ma devono avere una conducibilità elettrica, o statici dissipativi, conformi alla normativa EN1081.

 

Richiedi più info